Le bevande energetiche aumentano il rischio di ictus (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 18 dicembre 2018, alle ore 14:49

Le bevande energetiche aumentano il rischio di ictus

Le bevande energetiche potrebbero farti avere “cinque volte più probabilità di soffrire di ictus”.

Mark Horsman faceva affidamento sulle bevande energetiche per riuscire a sopravvivere durante la giornata, tra gli impegni lavorativi e la vita familiare. Il direttore di 52 anni di Brighton ha bevuto otto tazze di caffè e tre lattine di Red Bull ogni giorno per tre anni. Non pensava alla sua abitudine alla caffeina finché un giorno, dopo aver bevuto due lattine di bevanda energetica, aveva sentito un terrificante “rimbombo” proveniente dal suo cuore. Mark pensava di morire in quel momento.

Le bevande energetiche aumentano il rischio di ictus

Gli esperti avvertono che le bevande energetiche potrebbero farti avere cinque volte più probabilità di avere un ictus. Secondo alcuni noti giornali americani, l’avvertimento dice anche ai consumatori regolari che la loro dipendenza da bevande energetiche sta alimentando un aumento delle diagnosi dovute ad un battito cardiaco irregolare. È stato riferito che una sola bevanda energetica potrebbe essere sufficiente per innescare un’aritmia che si traduce in un ritmo cardiaco anormale.

Le bevande energetiche aumentano il rischio di ictus

La spaventosa ricerca condotta dall’Università del Texas ha scoperto che una bevanda energetica è sufficiente a causare problemi cardiaci mentre restringono i vasi sanguigni. I ricercatori hanno esaminato 44 studenti della McGovern Medical School di UTHealth, con tutti i partecipanti sui 20 anni e classificati come non-fumatori “sani”. Hanno testato la funzione dell’endotelio, lo strato di cellule che rivestono la superficie dei vasi sanguigni la cui disfunzione ha dimostrato di essere un indicatore di attacchi cardiaci, in quanto le arterie non sono in grado di dilatarsi completamente.