Le 6 strade più pericolose del mondo: c’è anche un’italiana nella lista (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 luglio 2017, alle ore 12:49

Le 6 strade più pericolose del mondo: c’è anche un’italiana nella lista

Al mondo vi sono un’infinità di strade, alcune tenute effettivamente in maniera egregia, altre sicuramente più sconnesse e la cui manutenzione lascia decisamente a desiderare. Tuttavia vi sono anche percorsi che, per quanto possano essere indicati come pericolosi e messi in sicurezza, rimangono comunque a rischio elevatissimo per via della conformazione del territorio e delle sue peculiarità naturali. Fra questi c’è il passo dello Stelvio, considerato una delle strade più pericolose al mondo: si tratta del secondo valico automobilistico più alto d’Europa, nonché di una delle strade più suggestive di tutta Italia. Ma occhio alle curve!

Le 6 strade più pericolose del mondo: c’è anche un’italiana nella lista

Al quinto posto troviamo l’autostrada di Jalalalbad situata a Kabul, in Afghanistan. Ora, sappiamo bene che l’Afghanistan non è esattamente uno dei Paesi più indicati dove andare a trascorrere una vacanza rilassante, specialmente negli ultimi anni, ma questo è solo uno dei numerosi problemi di questa via. Tra totale mancanza di segnaletica e di regolamentazione stradale, nonché di barriere e dirupi vertiginosi ai margini delle banchine, si tratta di una strada che sarebbe meglio evitare. Senza menzionare il fatto che lungo il suo percorso si ergono numerosi nascondigli di guerriglieri talebani.

Le 6 strade più pericolose del mondo: c’è anche un’italiana nella lista

Al quarto posto nella classifica delle strade più pericolose al mondo si trova la Old Yungas Road, situata in Bolivia e conosciuta in tutto il Paese sudamericano anche con l’appellativo di “Strada della morte”. Situata a 4.500 metri sopra il livello del mare, priva di barriere, con passaggi strettissimi e priva di un’asfaltatura appropriata, la Old Yungas ha mietuto molte vittime, tant’è che oggi risulta aperta solo ai ciclisti.