La Vita in Diretta, continuano le tensioni tra i due conduttori. Peggiorano anche gli ascolti (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 settembre 2018, alle ore 15:47

La Vita in Diretta, continuano le tensioni tra i due conduttori. Peggiorano anche gli ascolti

La situazione in casa Rai non è la migliore di sempre. In particolar modo per quanto riguarda ‘La Vita in Diretta’, programma di punta del pomeriggio di Rai 1, le cose sono iniziate nel peggiore dei modi. La colpa è soprattutto dei due volti del programma, Francesca Fialdini e Tiberio Timperi. La lista di episodi imbarazzanti e di momenti di tensione che li hanno visti protagonisti è relativamente lunga, considerando che siamo solo all’alba della stagione televisiva 2018-2019.

La Vita in Diretta, continuano le tensioni tra i due conduttori. Peggiorano anche gli ascolti

Uno dei primi momenti tutto sommato imbarazzanti c’è stato in una delle primissime puntate. “Ha preso 29 perché eri raccomandata, sennò prendevi 23” aveva detto Tiberio Timperi alla Fialdini, riferendosi al voto all’esame per il patentino da giornalista che aveva sostenuto con Maurizio Costanzo. Inutile dire che la bionda conduttrice non ha apprezzato per niente l’ironia in diretta davanti a milioni telespettatori e ha replicato: “Che battuta è questa? Che battuta è questa? Io non lo so”.

La Vita in Diretta, continuano le tensioni tra i due conduttori. Peggiorano anche gli ascolti

Passando invece ai fuori onda imbarazzanti, è di pochissimi giorni fa la notizia che la Rai è stata condannata a pagare 25mila euro per ‘colpa’ sempre di Timperi. Il motivo? Qualcuno se lo ricorderà: nel 2014 il conduttore dagli occhi azzurri bestemmiò dopo essersi ‘incartato’ mentre lanciava un servizio e l’espressione andò in diretta. L’Agcom ha condannato la TV di Stato a pagare una multa salata perché quell’episodio era ‘diseducativo’.