La sfuriata di Ibrahimovic: “Possiedo un’isola e 300 milioni, vi ammazzo tutti” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 21 aprile 2020, alle ore 13:05

La sfuriata di Ibrahimovic: “Possiedo un’isola e 300 milioni, vi ammazzo tutti”

Zlatan Ibrahimovic è sempre stato famoso per il suo temperamento, dentro e fuori dal campo. Negli ultimi giorni, un suo ex compagno di squadra ai tempi dei Los Angeles Galaxy, Joao Pedro ha raccontato a “Record” un episodio di cui il campione svedese si rese protagonista: “Dopo una sconfitta Zlatan si infuriò con noi, ci disse che non era venuto qui per stare in spiaggia” 
 “Ci disse ‘il primo che parla lo ammazzo’.

La sfuriata di Ibrahimovic: “Possiedo un’isola e 300 milioni, vi ammazzo tutti”

Eravamo in trasferta, quel giorno c’era la partita contro gli Houston Dynamo. Si era messa bene, vincevamo 1-0, poi siamo stati ripresi sul 2-2 e alla fine ci hanno segnato il gol del 3-2. 
A fine gara Zlatan ci ha rimproverati in un modo molto duro. Ci ha detto ‘Se siete qui per andarvene in spiaggia o per passeggiare a Hollywood dovete dirmelo, subito!

La sfuriata di Ibrahimovic: “Possiedo un’isola e 300 milioni, vi ammazzo tutti”

Sul mio conto ho 300 milioni e possiedo un’isola! Io non ho bisogno di tutto questo! La prima persona che parla lo ammazzo, lo ammazzo sul serio”.

Joao Pedro ha anche raccontato un aneddoto divertente sul campione svedese: “Dovevamo iniziare una partita, dovevamo decidere chi dovesse battere il calcio d’inizio. Uno degli assistenti scelse me perchè era il mio compleanno. Ibra lo guardò e gli disse: ‘Ogni giorno è il compleanno di Zlatan… Dammi questa palla!’ E scoppiammo a ridere”.