La scoperta di un fisico pugliese: tumori eliminati con fasci di elettroni (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 giugno 2019, alle ore 15:03

La scoperta di un fisico pugliese: tumori eliminati con fasci di elettroni

Proprio per questo motivo, questa nuova terapia è molto innovativa attualmente e per combattere un tumore si utilizzano i protoni che sono più pesanti degli elettroni. Il professore ha spiegato che si tratta di una svolta storica nel campo della lotta dei tumori. Questa terapia è ancora in fase di sperimentazione ma presto potrebbe essere la passi. Prima ci si deve accertare che questa scoperta funzioni a dovere, il medico con questo metodo terrà sotto controllo lo sviluppo del tumore.

La scoperta di un fisico pugliese: tumori eliminati con fasci di elettroni

La carriera accademica di Gabriele Grittani

Il professor Grittani ha origini baresi ma fin da giovane, ha lasciato la sua città e si è trasferito a Pisa, si è laureato e ha deciso di fare un dottorato di ricerca nella Repubblica Ceca a Praga. Il suo impegno quotidiano nella ricerca e nello studio, gli ha permesso di ottenere un posto di lavoro presso il centro di ricerca per cui oggi lavora.

La scoperta di un fisico pugliese: tumori eliminati con fasci di elettroni

Proprio in questo centro di ricerca, ha progettato questa incredibile scoperta che pare essere come una pietra miliare per la lotta contro questa malattia così difficile da curare. In breve tempo questa notizia ha fatto il giro del mondo e il professore è diventato uno dei nomi più ricercati sul web. La sua storia è stata ripresa da tanti media non solo italiani, infatti non accade spesso che si faccia una scoperta scientifica destinata a cambiare sicuramente per sempre le modalità di cura di queste malattie.