La misteriosa morte della campionessa di equitazione: si getta dal cavalcavia e finisce su un furgone (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 giugno 2018, alle ore 16:19

La misteriosa morte della campionessa di equitazione: si getta dal cavalcavia e finisce su un furgone

Morta suicida Consuelo Palmerini, ex campionessa di equitazione.

Consuelo Palmierini aveva 46 anni e ieri si è lanciata da un cavalcavia di Castel de Ceveri, periferia Nord di Roma. La donna è un’ex campionessa italiana ed istruttrice federale di equitazione, si è tolta la vita da un viadotto sulla Cassia Bis. Non ha lasciato biglietti ed ora la Polstrada sta indagando sui motivi che hanno spinto la donna a fare questo

La misteriosa morte della campionessa di equitazione: si getta dal cavalcavia e finisce su un furgone

gesto, la sua auto è stata trovata parcheggiata all’inizio del cavalcavia sulla via Veientana che passa sopra la Cassia Bis, all’altezza dello svincolo per Primo Porta e Castel de Ceveri.

Le prime ricostruzioni della morte di Consuelo Palmierini.

Non è confermato il suicidio anche se, al momento è questa l’ipotesi più ovvia. Gli investigatori non hanno trovato biglietti o eventuali messaggi di addio nella sua auto e nemmeno nella sua abitazione a  Roma Nord.

La misteriosa morte della campionessa di equitazione: si getta dal cavalcavia e finisce su un furgone

In queste ore stanno ascoltando amici e familiari dell’ex campionessa che è conosciuta sia nel mondo dello sport che in quello della Roma bene, si cercando di ricostruire le sue ultime ore di vita. Il suo cellulare è stato sequestrato poiché si pensa che potrebbe nascondere i reali motivi su quanto accaduto. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, Consuelo Palmierini residente a La Storta, in provincia di Roma, avrebbe parcheggiato la sua auto all’inizio