Javier furioso denigra la scuola e i professori: “È una scuoletta”, Maria de Filippi lascia lo studio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 17 gennaio 2020, alle ore 21:50

Javier furioso denigra la scuola e i professori: “È una scuoletta”, Maria de Filippi lascia lo studio

Mercoledì 15 è stata registrata la puntata di “Amici” che andrà in onda domani, sabato 18. Al rientro dopo la pausa natalizia, i fuochi d’artificio sono sparati con qualche giorno ritardo nell’accademia di danza più famosa della tv italiana. Il protagonista assoluto della vicenda è il ballerino Javier Rojas, che avrebbe, come si dice in gergo giovanile, “sbroccato”.

Javier furioso denigra la scuola e i professori: “È una scuoletta”, Maria de Filippi lascia lo studio

Il cubano, infatti, ha sparato a zero su “Amici” e su molte delle persone che stanno ai vertici della trasmissione. Stando a quanto riporta “Il Vicolo delle News”, Rojas avrebbe detto: “Me ne vado, vado via da qui. Questa non è una scuola, è una scuoletta, ho lasciato la mia carriera professionale per questo. C’è stato forse un ballerino che è uscito da Amici e ha una carriera professionale? In Italia ci sono tanti ballerini bravi, non so perché nessuno faccia Amici. Perché tutti sanno che non vale niente”

Javier furioso denigra la scuola e i professori: “È una scuoletta”, Maria de Filippi lascia lo studio

“Parla a qualcuno di Amici, vedi cosa ti dicono. Il direttore della mia compagnia, Nicolas Le Riche, mi ha detto perplesso “ma come ad Amici?”. E io invece ho detto, sì, vado a fare Amici. Perché è vero, è un altro mondo. Me ne vado, ovunque sia: Germania, Birmingham, ho dei posti dove mi vogliono. Qua non si balla niente di un certo spessore, non c’è un coreografo con le palle”. Insomma, dichiarazioni oggettivamente forti.