Italiani in fuga, il Portogallo è il nuovo paradiso: “Vita da ricchi con la stessa pensione e risparmi” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 dicembre 2018, alle ore 11:20

Italiani in fuga, il Portogallo è il nuovo paradiso: “Vita da ricchi con la stessa pensione e risparmi”

Se hai 70 anni, vattene dall’Italia. Il Portogallo è il nuovo paradiso

Portogallo, il paradiso fiscale più gettonato dagli italiani: “Con 300 euro al mese hai un bilocale vista mare”. Ecco perché gli italiani vanno in Portogallo a godersi la pensione.

Il Portogallo è diventata la meta preferita dei pensionati italiani che, grazie ad un accordo bilaterale tra Roma e Lisbona, basterà viverci solo 6 mesi per avere diritto ad una pensione lorda (tenendo il netto in tasca che mediamente può crescere del 15-20%) e senza che lo Stato intervenga nella tassazione della pensione, al contrario di come avviene in Italia.

Italiani in fuga, il Portogallo è il nuovo paradiso: “Vita da ricchi con la stessa pensione e risparmi”

Una politica che fa felici tutti, infatti si registrano nel paese almeno 50mila nuovi arrivi che portano ad un aumento sostanzioso del Pil di circa 2 miliardi all’anno. Secondo la Camera di Commercio Italia-Portogallo, arrivano circa una 30ina di richieste al mese da parte dei nostri connazionali. Trasferirsi in un altro Paese non è semplice, ma in Portogallo almeno non si avrà di certo nostalgia della cucina italiana, dato che sono presenti numerosi ristoranti italiani, che aiutano a crescere i flussi monetari del Portogallo.

Italiani in fuga, il Portogallo è il nuovo paradiso: “Vita da ricchi con la stessa pensione e risparmi”

L’affitto costa circa il 30% in meno rispetto in Italia, un bilocale vista mare lo paghi 300 euro al mese, con 10 euro ordini il pesce al ristorante e tutte le partiche l’espatrio costano solo 400 euro. Il Portogallo non è l’unica meta decisa dagli 5354 over che nel 2014 hanno decisodi fare la valigia per l’estero: nella lista delle destinazioni troviamo anche la Romania, la Tunisia o la Bulgaria, dove anche solo 1000 euro al mese sono una fortuna.