Invitava donne a cena in ristoranti di lusso, poi fuggiva costringendole a pagare di tasca propria (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 settembre 2018, alle ore 15:06

Invitava donne a cena in ristoranti di lusso, poi fuggiva costringendole a pagare di tasca propria

Per qualcuno può essere considerato un genio (del male), per qualcun altro un criminale a tutti gli effetti. Lasciamo a voi i giudizi. Il protagonista di questa storia è Paul Guadalupe Gonzalez. L’uomo, qualche tempo fa, si è iscritto ad alcuni siti d’incontri americani, dove ha rimorchiato donne single della sua età. Chiaramente al primo appuntamento l’ideale per ‘rompere il ghiaccio’ è una cena. Infatti Gonzalez le invitava tutte a cena.

Invitava donne a cena in ristoranti di lusso, poi fuggiva costringendole a pagare di tasca propria

Si trattava, però, sempre di una cena con (brutta) sorpresa finale: l’uomo si allontanava con una scusa e poi andava via, lasciando alle donne l’onere di pagare. Astuto e cattivo il signor Gonzalez. Che, però, con ogni probabilità ha smesso -per sempre, si spera- di fare il furbo: le donne, 12 finora, ‘truffate’ nel vero senso della parola da questo scroccone lo hanno denunciato. Al momento l’uomo è sotto accusa presso il Tribunale di Pasadena, in California.

Invitava donne a cena in ristoranti di lusso, poi fuggiva costringendole a pagare di tasca propria

Gonzalez rischia grosso: al momento è accusato di estorsione, furto e frode. Alcune donne, nonostante l’imbarazzo per essere state ‘gabbate’ così, hanno deciso di mettere da parte l’orgoglio e raccontare ai giudici la loro disavventura con l’uomo. Ma c’è dell’altro: non solo l’uomo le invitava ‘a cena’, ma sceglieva –a volte contro la volontà delle donne- ristoranti costosi, per trarre il massimo beneficio dalla sua ‘furbata’.