Integra lo zenzero quotidianamente nella tua dieta: scoprine i benefici in un mese (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 10 gennaio 2019, alle ore 11:24

Integra lo zenzero quotidianamente nella tua dieta: scoprine i benefici in un mese

Lo zenzero ha una traduzione lunga migliaia di anni come ingrediente alimentare.
In particolare, ha un ruolo molto importante in numerose ricette della cucina asiatica e indiana. Ma quello che in molti non sanno è che principalmente lo zenzero veniva utilizzato come rimedio naturale per il dolore, problemi digestivi, nausea e molto altro.
La parte più comunemente usata di questa pianta è la radice o radice staminale, conosciuta come il rizoma. Può essere consumato essiccato come una spezia, fresco, in polvere, o sotto forma di un olio o come succo.

Integra lo zenzero quotidianamente nella tua dieta: scoprine i benefici in un mese

Integrarlo regolarmente nella propria dieta può portare diversi benefici nel proprio corpo. Prova a consumarne piccole dosi ogni giorno per un mese e scoprirai i seguenti benefici:

1. Sistema immunitario più forte

Lo zenzero è un modo naturale per rafforzare il sistema immunitario e combattere numerosi problemi di salute. Secondo “The Healthiest Foods”, “lo zenzero può non solo riscaldarti in una giornata fredda, ma può anche aiutarti ad avere una sudorazione sana, che è spesso utile durante un raffreddore o una gravidanza. Avere una respirazione corporea regolare favorisce la disintossicazione. 

Integra lo zenzero quotidianamente nella tua dieta: scoprine i benefici in un mese

2. Abbassa i livelli di colesterolo

Uno studio di 45 giorni, che ha tenuto sotto osservazione 85 persone con livelli elevati di colesterolo, ha rilevato che l’assunzione giornaliera di 3 grammi di zenzero ha ridotto significativamente i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiache.

3. Semplice soluzione ai problemi digestivi

Lo zenzero contiene composti fenolici che calmano l’irritazione del tratto gastrointestinale, stimolano la produzione di saliva e bile, accelera lo svuotamento dello stomaco e consente al cibo e ai liquidi di muoversi più facilmente attraverso il tratto gastrointestinale.