Influenza, a febbraio il picco massimo. Gli esperti: “Sarà la peggiore degli ultimi 16 anni” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 febbraio 2019, alle ore 11:18

Influenza, a febbraio il picco massimo. Gli esperti: “Sarà la peggiore degli ultimi 16 anni”

Siamo nel pieno dell’inverno, che spesso è sinonimo di influenza e malanni stagionali. Ma quello del 2019 potrebbe essere uno degli inverni “peggiori” dal punto di vista delle malattie degli ultimi 20 anni. Gli esperti fanno sapere che al momento ci sono poco meno di 5 milioni di italiani a letto con febbre, influenza o raffreddore. La cattiva notizia è che i numeri sono destinati ad aumentare: la scorsa settimana 720mila nuovi soggetti sono stati colpiti.

Influenza, a febbraio il picco massimo. Gli esperti: “Sarà la peggiore degli ultimi 16 anni”

Quella appena iniziata potrebbe veder cadere malati altri 800mila italiani. In tal caso si arriverebbe sopra i 5 milioni di malati. Allerta massima, dunque, perché potrebbe essere una delle peggiori dell’anno da questo punto di vista. I sintomi li conosciamo bene: febbre alta (sopra i 39 gradi) dolori alle ossa e alle articolazioni, starnuti, mal di gola e chi più ne ha più ne metta.

Influenza, a febbraio il picco massimo. Gli esperti: “Sarà la peggiore degli ultimi 16 anni”

Come riportano diversi quotidiani, al momento nei luoghi pubblici è facile capire la portata del fenomeno: a scuola molte classi hanno visto una diminuzione sensibile degli alunni presenti, alla pari dei professori. Stesso discorso per le aziende pubbliche e private: sono tanti i dipendenti in permesso per malattia. Lavoro extra anche per i medici di base, dunque. In questa prima settimana di febbraio la situazione potrebbe peggiorare e sarebbe il picco più significativo dal 2003.