In Italia è record di persone che vivono in povertà assoluta: mai così male dal 2005 (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 26 giugno 2018, alle ore 17:50

In Italia è record di persone che vivono in povertà assoluta: mai così male dal 2005

Negli ultimi anni l’Italia ha attraversato una fase di ripresa economica, seppur molto timida. Siccome ogni dato va letto da diverse prospettive, arriva una statistica che in un certo senso rende meno piacevole la ‘crescita’ registrata dal 2016 a oggi. L’ISTAT fa sapere che nel 2017 le persone che, in Italia, vivono in povertà assoluta sono diventate oltre 5 milioni. Si tratta del valore più alto registrato da quando l’Istituto fa ricerche in tal senso, ovvero dal 2005.

In Italia è record di persone che vivono in povertà assoluta: mai così male dal 2005

Che le famiglie italiane fossero in difficoltà lo si era già capito qualche mese fa quando si era registrato un boom di domande per il Reddito di Inclusione. L’Inps ne ha accolte solo la metà e in due terzi dei casi gli assegni per la ‘povertà’ sono andati nelle regioni del Sud, dove la povertà è più accentuata. Oggi è arrivata la conferma a quanto era già ipotizzabile: nel 2017 1 milione e 770 mila di famiglie vivevano in povertà assoluta, che vuol dire 5 milioni e 60mila italiani.

In Italia è record di persone che vivono in povertà assoluta: mai così male dal 2005

Si tratta di dati in crescita: nel 2016 le famiglie in povertà assoluta erano il 6,3%, l’anno successivo sono arrivate al 6,9. Discorso simile, anzi con cifre maggiori, per i singoli individui: si è passati dal 7,9% del 2016 all’8,4 del 2017. Il neo Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio, ha commentato la notizia su Facebook: “Record di poveri in Italia! Il reddito di cittadinanza è un diritto da riconoscere subito”, citando un cavallo di battaglia dei discorsi pre elettorali del M5S.