In commercio la vodka killer: oltre alla morte può causare gravi danni, tra cui la cecità (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 15 gennaio 2019, alle ore 12:10

In commercio la vodka killer: oltre alla morte può causare gravi danni, tra cui la cecità

È allarme per il “finto” alcool. Ebbene sì, oltre alle scarpe e all’abbigliamento contraffatto, da qualche tempo circola anche l’alcool finto. Sarà una coincidenza che i casi più frequenti di alcool finto sono stati registrati in una delle zone europee dove se ne consuma di più? Secondo noi no. Pochi giorni fa a Hull, Yorkshire (Inghilterra), sono state sequestrate diverse bottiglie di vodka messe in commercio in maniera poco chiara.

In commercio la vodka killer: oltre alla morte può causare gravi danni, tra cui la cecità

Si tratta di liquidi pericolosissimi: secondo le autorità possono causare gravi danni, tra cui cecità, così come il più grave in assoluto: la morte. La vodka illegale viene venduta con il nome di “Radanoff”, un nome che suona credibile. Ha una bottiglia trasparente, una etichetta rossa con una piccola striscia grigia. Secondo gli esperti potrebbe contenere alcool industriale, molto pericoloso da consumare.

In commercio la vodka killer: oltre alla morte può causare gravi danni, tra cui la cecità

Le bottiglie sequestrate, inoltre, non hanno alcuna indicazione. Non sono state pagate tasse, dunque. Ciò indica che sono state prodotte in “loco” o che sono entrate illegalmente in qualche modo nel Regno Unito. Inoltre il codice a barre sulle bottiglie non porta ad alcun prodotto esistente. Si tratta di liquidi illegali venduti in maniera illegale, in estrema sintesi.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA