Il robot aspirapolvere che impreca e bestemmia ogni volta che sbatte contro una parete é realtà! (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 maggio 2019, alle ore 15:57

Il robot aspirapolvere che impreca e bestemmia ogni volta che sbatte contro una parete é realtà!

“Così sembra più umano”. E’ questa la spiegazione dello YouTuber Michael Reeves che, accettando la sfida dei suoi follower, ha deciso di costruire un robot aspirapolvere che impreca e si lamenta ogni volta che va a sbattere contro una parete. Ed è forse la cosa più bella che abbiamo visto su YouTube nel 2019! Reeves, che non è nuovo a questo tipo di invenzioni stravaganti, ha deciso di donare al suo Roomba, non una, ma ben due personalità diverse.

Il robot aspirapolvere che impreca e bestemmia ogni volta che sbatte contro una parete é realtà!

Nel suo ultimo video, che ha ricevuto quasi 6 milioni di visualizzazioni in pochi giorni, ha modificato un robot aspirapolvere affinchè bestemmiasse ogni qual volta andasse a scontrarsi contro qualcosa. Reeves per il suo progetto ha utilizzato un Raspberry Pi, collegato ad un sensore che rileva le collisioni e ad un altoparlante bluetooth che si attiva riproducendo una a caso delle decine e decine di imprecazioni salvate in memoria.

Il robot aspirapolvere che impreca e bestemmia ogni volta che sbatte contro una parete é realtà!

Per rendere le cose più interessanti, lo YouTuber ha utilizzato registrazioni di suoi colleghi famosi per creare il database di insulti e bestemmie riprodotte dal suo Roomba. L’idea è geniale, peccato però che per mancanza di spazio, Reeves ha dovuto rimuovere alcune parti che rendevano più precise le pulizie del robot. Quindi ora il suo Roomba non solo gira imprecando come un vecchio bacucco ubriaco, ma ora non sa neanche adempiere al suo scopo iniziale.