Il re della Thailandia ha sposato l’amante alla presenza di sua moglie (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 3 agosto 2019, alle ore 15:30

Il re della Thailandia ha sposato l’amante alla presenza di sua moglie

Paese che vai, usanza che trovi. In Italia la figura del re non esiste da oltre 70 anni. La poligamia è indubbiamente praticata di nascosto da migliaia di italiani e italiane, ma c’è sempre la morale cattolica che ci dice che non è un comportamento giusto. In Tailandia, invece, esiste ancora il re, che tra le altre cose pratica anche la poligamia.

Il re della Thailandia ha sposato l’amante alla presenza di sua moglie

Ha fatto scalpore un po’ in tutto il mondo l’evento di alcune ore fa che ha visto il re thailandese sposare la sua amante. Ha fatto scalpore soprattutto perché era presente anche sua moglie la regina. Che, chiaramente, non ha tradito alcuna emozione vedendo il marito sposare un’altra donna, peraltro parecchio più giovane.

Il re della Thailandia ha sposato l’amante alla presenza di sua moglie

Maha Vajiralangkornm, 67 anni, è il nome per esteso del re, ha sposato Sineenat Wongvajirapakdi che di anni ne ha praticamente la metà: 34. I media thai dicono che la 34enne era una sua “fidanzata di lunga data”. La cerimonia, decisamente sontuosa, si è svolta presso il Palazzo Reale. È la prima volta, nell’era moderna, che un re dello stato asiatico ammette la poligamia.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA