Il piccolo Leonardo, il bimbo morto a Novara: la mamma e il compagno si scambiavano sui cellulari le foto degli abusi (1 di 3)

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 luglio 2019, alle ore 11:52

Il piccolo Leonardo, il bimbo morto a Novara: la mamma e il compagno si scambiavano sui cellulari le foto degli abusi

Novità sulla morte del piccolo Leonardo. Il bimbo di soli 20 mesi ha subito “una violenza inaudita”. Dalla madre nessuna lacrima

Gli inquirenti che stanno svolgendo le indagini sulla morte del piccolo Leonardo, hanno trovato sui cellulari di mamma Gaia e il compagno Nicholas le foto dei maltrattamenti subiti.

Non trova pace il bimbo ucciso a Novara, Leonardo Russo. Gli inquirenti che stanno svolgendo le indagini hanno trovato nei telefoni della mamma e del compagno le foto del piccolo abusato.

Il piccolo Leonardo, il bimbo morto a Novara: la mamma e il compagno si scambiavano sui cellulari le foto degli abusi

Nell’omicidio del piccolo Leonardo Russo a sconvolgere non erano solo le condizioni del corpo esanime ma anche la reazione della mamma Gaia Russo, la ragazza non aveva versato nemmeno una lacrima di fronte al corpicino del figlio di soli 20 mesi massacrato dal compagno Nicholas Musi.

La coppia stava insieme da qualche mese e nonostante questo è emerso che il ragazzo era già stato violento in passato.

Il piccolo Leonardo, il bimbo morto a Novara: la mamma e il compagno si scambiavano sui cellulari le foto degli abusi

Il piccolo ha subito una violenza inaudita non degna di un essere umano, la sua morte è sopraggiunta a causa di una emorragia al fegato. Il corpo del piccolo è apparso massacrato con il voto tumefatto, presentava delle fratture al bacino e alle mandibole ma a stroncare la breve vita del piccolo Leonardo, sarebbe stato il fegato scoppiato. La ragazza, presente in casa quando il suo compagno stava massacrando il figlio, non l’avrebbe nemmeno difeso.