Ho una malattia nella testa che vuole uccidermi: Robbie Williams rivela la sua battaglia (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 marzo 2018, alle ore 15:59

Ho una malattia nella testa che vuole uccidermi: Robbie Williams rivela la sua battaglia

Robbie Williams ha parlato della sua dolorosa battaglia con la salute mentale, dicendo “Ho una malattia nella testa che vuole uccidermi”.

In una candida intervista con The Sun, l’iconico cantante, 44 anni, ha ammesso di essere arrivato vicino alla morte “molte volte” e ha paragonato la sua “vita sulle montagne russe” a quella del defunto George Michael, morto il giorno di Natale 2016.

Il coraggioso cantante ha detto: “Fortunatamente e sfortunatamente, lasciato ai miei stessi dispositivi, sono incline a sabotare tutto. Ho una malattia che vuole uccidermi ed è nella mia testa, quindi devo guardarmi da questo.”.

Ho una malattia nella testa che vuole uccidermi: Robbie Williams rivela la sua battaglia

L’ex membro dei Take That ha detto che a volte la sua lotta per la salute mentale lo travolge e altre volte ne ha bisogno per salire sul palco.

Ha anche detto che ha periodi di “beatitudine” che sono meravigliosi.

Robbie ha anche parlato della sua relazione con Wham! il cantante George, dicendo che sentiva una connessione con il suo conoscente con la coppia che viaggiava lungo uno stile di vita simile a quello delle montagne russe, prima di ammettere di aver perso la stella.

Ho una malattia nella testa che vuole uccidermi: Robbie Williams rivela la sua battaglia

Robbie ha detto che lui e George erano “affezionatissimi” l’uno con l’altro, con entrambe le band di successo che uscivano da soli come cantanti solisti di successo, mentre combattevano i loro stessi demoni.

In una candida intervista con The Sun, l’iconico cantante, 44 anni, ha ammesso di essere arrivato vicino alla morte “molte volte” e ha paragonato la sua “vita sulle montagne russe” con quella del compianto George Michael, morto il giorno di Natale 2016.

Ha detto che la morte del cantante gli ha fatto rivalutare il suo stile di vita, dicendo: ‘Le cose che ho attraversato sono state tante e difficili, sono stato vicino alla morte . . È come, per la grazia di Dio, sono uscito ‘.