Ha commosso il pubblico di “Ballando con le Stelle”: Ivan Cottini racconta la terribile malattia che lo ha colpito (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 1 giugno 2019, alle ore 11:38

Ha commosso il pubblico di “Ballando con le Stelle”: Ivan Cottini racconta la terribile malattia che lo ha colpito

Pubblico visibilmente commosso durante l’ultima puntata di “Ballando con le Stelle”: sul palco si esibisce Ivan Cottini, un ragazzo di 35 anni che ha deciso di affrontare la malattia che lo sta uccidendo con la forza che solo un padre può avere.
Ivan lotta contro la sclerosi multipla dall’età di 27 anni. A dargli forza sono l’amore per la figlia Viola e l’enorme passione per la danza.

Ha commosso il pubblico di “Ballando con le Stelle”: Ivan Cottini racconta la terribile malattia che lo ha colpito

Il ballerino marchigiano ha raccontato la sua storia a Silvia Toffanin: “Non ci vedevo più da un occhio, avevo difficoltà a stare in piedi e mi sono anche urinato addosso“. Inizialmente credette fossero i sintomi di una vita frenetica o comunque qualcosa di facilmente risolvibile. Poi la terribile diagnosi: sclerosi multipla. Difficile immaginare cosa possa rappresentare una malattia così debilitante per una persona da sempre abituata a muoversi e a ballare.

Ha commosso il pubblico di “Ballando con le Stelle”: Ivan Cottini racconta la terribile malattia che lo ha colpito

Ho reagito davvero male. Ero uscito di testa. Così come anche la mia famiglia: è una malattia che risucchia tutte le persone care che ti stanno intorno. Per qualche tempo sono stato in cura dallo psicologo perché pensavano potessi fare qualcosa di brutto. Persi tutto, anche la fidanzata con cui stavo da tempo“.
A salvarlo sono state due donne: Valentina, che gli ha infuso tutto il suo amore e la figlia Viola.