Guida al limite del coma etilico, denunciato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 dicembre 2019, alle ore 20:04

Guida al limite del coma etilico, denunciato

Mercoledì pomeriggio un uomo residente a Chiampo, in provincia di Vicenza, è stato fermato dalla polizia stradale a seguito di un lieve incidente stradale che l’aveva visto coinvolto. Per fortuna di tutti, non c’è stata alcuna conseguenza per i conducenti, solo piccoli danni alle due automobili. Ad ogni modo non si è trattato di un incidente come gli altri per via di un dettaglio fondamentale: il tasso alcolemico del 39enne alla guida di una Punto.

Guida al limite del coma etilico, denunciato

L’uomo residente a Chiampo, infatti, ha stabilito un poco invidiabile record: 5.12 mg/l, ovvero una cifra dieci volte oltre il limite consentito dal codice della strada. Stando ai pareri degli esperti, con quel tasso di alcool nel sangue è possibile anche andare in coma etilico. Quel che è certo è che il 39enne ha causato un lieve incidente in via IV Martiri, che ha spinto subito i poliziotti ad effettuare un controllo del suo tasso alcolico nonostante fossero le 17:30.

Guida al limite del coma etilico, denunciato

Stando al racconto dell’altra persona coinvolta nell’incidente, il soggetto in questione era inizialmente davanti a lui, a bordo di una Punto che viaggiava a bassissima velocità. Pare che l’auto andasse avanti con la prima inserita perché il conducente “era troppo ubriaco per mettere la seconda”. Oltre ad andare molto lento, l’uomo andava anche a zig zag, a destra e sinistra della carreggiata, rendendo quindi difficile anche il sorpasso da parte dell’altro automobilista.