Grandi evasori, ecco la lista degli imprenditori italiani (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 2 maggio 2019, alle ore 16:37

Grandi evasori, ecco la lista degli imprenditori italiani

Pochi giorni fa un’inchiesta dell’Espresso ha reso pubblici i nomi di alcuni importanti imprenditori, la maggior parte dei quali veneti, protagonisti di un’evasione fiscale decisamente notevole. Come scritto nell’articolo, una parte cospicua dei soldi sono rientrati in Italia grazie al “super condono targato Berlusconi” del periodo 2009-2010. Le cifre? L’Espresso parla di oltre 250 milioni di euro totali.

Grandi evasori, ecco la lista degli imprenditori italiani

Queste cifre sarebbero tangenti intascate da politici e fondi neri degli stessi clienti. Il denaro contante sarebbe stato trasportato in scatole di scarpe, poi consegnati ad “anonimi autisti” in grandi alberghi o in studi di commercialisti del Nord Italia. Dal Settentrione italiano andavano a finire (anche) nelle banche svizzere. Sono i risultati di una maxi indagine della Guardia di Finanza, partita dopo lo scandalo del Mose di Venezia del 2013.

Grandi evasori, ecco la lista degli imprenditori italiani

Dal 2013 a oggi sono stati sequestrati già oltre 12 milioni di euro. Uno dei protagonisti illustri della politica italiana invischiato nel giro di tangenti è senza dubbio Giancarlo Galan, ex governatore del Veneto e ministro di Forza Italia, condannato nello scandalo Mose. Galan, per le operazioni illegali, si avvaleva di un prestanome.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA