Grande Fratello Vip 3: Enrico Silvestrin ha bestemmiato? “Ma come crist…” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 ottobre 2018, alle ore 18:05

Grande Fratello Vip 3: Enrico Silvestrin ha bestemmiato? “Ma come crist…”

Grande Fratello Vip 2018: Silvestrin sfiora la bestemmia ma la camuffa nominando una beniamina del pubblico: Cristina D’ Avena.

Grande Fratello Vip 3, Enrico Silvestrin maschera la potenziale bestemmia: “Ma come Crist…ina D’Avena“. Ormai è ben noto che all’interno della casa del Grande Fratello è severamente vietato bestemmiare o fare delle imprecazioni. Nonostante ciò, molti concorrenti della terza edizione del Grande Fratello Vip condotto da Ilary Blasi, dimenticano spesso di essere ripresi 24 ore su 24, lasciandosi sfuggire qualcosa che magari sarebbe stato opportuno evitare di dire davanti a milioni di italiani che seguono il reality h24.

Grande Fratello Vip 3: Enrico Silvestrin ha bestemmiato? “Ma come crist…”

La Marchesa ad esempio, si è lasciata sfuggire in diretta nazionale il suo numero di cellurare, ora gestito dalla figlia Lucrezia durante la permanenza della mamma nella casa del Grande Fratello Vip. O ancora la gaffe commessa dall’attrice e produttrice Eleonora Giorgi nei confronti del cantante Zucchero lasciandosi sfuggire: “Sapessi Zucchero come l’ho visto. Zozzone, tutto ubriaco…”, per poi rimediare visibilmente turbata, con un complimento: “Stupendo, meraviglioso, è un grande artista.” Ben più gravi sono state le parole pronunciate da Enrico Silvestrin.

Grande Fratello Vip 3: Enrico Silvestrin ha bestemmiato? “Ma come crist…”

L’attore romano, conduttore radiofonico e televisivo nella serata di Domenica 7 ottobre, si è lasciato sfuggire una presunta bestemmia, correndo ai ripari mettendo in ballo Cristina D’Avena. Enrico Silvestrin era seduto sul letto e parlando con un compagno si è lasciato sfuggire: “Come Crist..ina D’Avena ragioni”.

Silvestrin ha rischiato di grosso citando subito il nome di Cristina D’Avena, il cui nome ricorda quello di Cristo per rimediare alla sua gaffe. L’episodio ricorda molto la gaffe della pallavolista Veronia Angeloni della precedente