Giletti si sfoga in diretta e lascia tutti senza parole: “Mi sono rotto le pa**e” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 24 aprile 2018, alle ore 21:18

Giletti si sfoga in diretta e lascia tutti senza parole: “Mi sono rotto le pa**e”

Perfino una persona garbata come Massimo Giletti può perdere le staffe. Specialmente quando il tema è delicato come la criminalità organizzata e le storie negative con protagonisti imprenditori indifesi. Sì, perché il motivo dello sfogo di Giletti è proprio questo: la scarsa tutela di cui godono le persone che, in maniera del tutto legale, provano a fare soldi, a dare lavoro alle persone e a far girare l’economia del paese. Ma che trovano ostacoli pericolosi, specialmente in alcune regioni italiane.

Giletti si sfoga in diretta e lascia tutti senza parole: “Mi sono rotto le pa**e”

Giletti da anni è al fianco degli imprenditori che ogni giorno hanno problemi di questo tipo. Quando ci sono Mafia e ‘Ndrangheta per mezzo è sempre difficile fare impresa. E il presentatore sfrutta la sua grande notorietà e i numeri alti di spettatori che fanno i suoi programmi per denunciare. Perché, a suo avviso, lo Stato non fa abbastanza. L’ultimo sfogo in ordine temporale è andato in scena domenica sera a ‘Non è l’Arena’, il programma di LA7 che conduce dal 2017.

Giletti si sfoga in diretta e lascia tutti senza parole: “Mi sono rotto le pa**e”

La posizione dell’ex conduttore RAI è più netta che mai: “Il nostro Paese fa finta di nulla”. L’Italia, quindi, non difenderebbe chi si oppone ai mafiosi. Domenica sera, quello che fino all’anno scorso era uno dei conduttori più visti e discussi nel primo pomeriggio della RAI, ha parlato ancora una volta di imprenditori che alzano la testa contro le associazioni a delinquere. Ed è stato allora che, probabilmente vedendo che certe cose non cambiano nonostante anni di battaglie, è andato ‘oltre’.