Gerry Scotti lascia l’Italia e va a lavorare all’estero: “Chi vuol essere milionario?” emigra in Polonia (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 novembre 2018, alle ore 10:50

Gerry Scotti lascia l’Italia e va a lavorare all’estero: “Chi vuol essere milionario?” emigra in Polonia

Gerry Scotti si trasferisce in Polonia per 4 puntate di “Chi vuol essere milionario”.

Dal 7 dicembre 2018, Gerry Scotti e lo storico programma “Chi vuol essere milionario” torneranno su Canale 5 per quattro puntate speciali, che faranno compagnia agli italiani durante le feste natalizie, non sarà trasmesso dall’Italia ma dalla Polonia.

Gerry Scotti e il suo storico programma “Chi vuol essere milionario” sbarcano in Polonia, la produzione ha deciso di trasmettere il quiz popolare di Canale 5 nel paese per ottimizzare i costi.

Gerry Scotti lascia l’Italia e va a lavorare all’estero: “Chi vuol essere milionario?” emigra in Polonia

In onda, presto, ci saranno quattro puntate speciali del noto programma per celebrare i vent’anni della nascita del format originale, le puntate andranno in onda in prima serata a partire dal 7 dicembre e così per questioni di tempo e budget, Gerry Scotti, tutto il suo staff e tutti i concorrenti sono volati a Varsavia dove c’è uno studio della televisione polacca già pronto per non dover allestire uno nuovo a Cologno Monzese.

Gerry Scotti lascia l’Italia e va a lavorare all’estero: “Chi vuol essere milionario?” emigra in Polonia

Il conduttore ha dichiarato: “Lo show ha una scenografia che è uguale in tutto il mondo, quindi abbiamo utilizzato quella polacca che era già pronta”.

Sono cento le persone, tra concorrenti e membri della produzione, che voleranno in Polonia assieme a Gerry Scotti per 4 puntate speciali. Per quanto riguarda il pubblico, Mediaset ha invitato gli italiani che già vivono in Polonia. Scotti rivela che questa non è la prima volta che ha dovuto lavorare in trasferta: