Francesco Totti, visita a sopresa all’Ospedale Bambin Gesù: “Voglio far parte di questa storia” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 7 dicembre 2018, alle ore 10:41

Francesco Totti, visita a sopresa all’Ospedale Bambin Gesù: “Voglio far parte di questa storia”

Totti, visita di Natale al Bambin Gesù: incontra la piccola Gioia e si commuove.

L’ex capitano giallorosso visita a sorpresa l’Ospedale Bambin Gesù di Roma e si commuove quando incontra la piccola Gioia: “Continuerò ad aiutare i bambini di tutto il mondo e contribuirò a realizzare il nuovo ospedale”. Francesco Totti ha voluto assicurare il suo sostegno per la realizzazione di un nuovo ospedale.

Visita a sorpresa dell’ex capitano giallorosso Francesco Totti all’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma dove il campione ha assicurato il suo sostegno per la costruzione di un nuovo ospedale.

Francesco Totti, visita a sopresa all’Ospedale Bambin Gesù: “Voglio far parte di questa storia”

L’ex capitano giallorosso si è intrattenuto con i bambini in ludoteca e poi ha visitato i reparti di Cardiologia, Medicina dello Sport e Anestesia e Rianimazione Cardiochirurgica.Mi ha fatto piacere stare qua oggi e passare un po’ di tempo con i bambini, con i genitori, gli infermieri e i medici. So che il prossimo anno il vostro ospedale compirà 150 anni di storia e so che avete grandi progetti per il futuro, in particolare l’ampliamento della sede di Palidoro e una nuova sede a Villa Pamphilj.

Francesco Totti, visita a sopresa all’Ospedale Bambin Gesù: “Voglio far parte di questa storia”

Mi piacerebbe far parte di questa storia e mi sento di sostenere e contribuire alla realizzazione del nuovo ospedale e continuare ad aiutare i bambini di Roma e di tutto il mondo che vengono a curarsi da voi.” In seguito l’ex capitano della Roma ha visitato i reparti di Cardiologia, Medicina dello Sport e Anestesia e Rianimazione Cardiochirurgica, ed ha intrattenuto i bambini nella ludoteca. Ha incontrato Gioia Marano, la piccola sin dalla nascita è stata colpita da una cardiomiopatia dilatativa che l’ha costretta a subire un delicatissimo intervento dove le è stato impiantato un cuore artificiale di 15 mm.