Forte scossa di terremoto in Alaska, scatta l’allarme tsunami (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 30 novembre 2018, alle ore 21:36

Forte scossa di terremoto in Alaska, scatta l’allarme tsunami

Forte scossa di terremoto in Alaska scatta l’allarme Tsunami.

Si sono registrate due violenti scosse di terremoto in Alaska che hanno provocato danni ingenti, nei video che stanno circolando si vede la gente per strada  prese dal panico che cerca riparo. Nelle strade si sono formate delle voragini e le autorità locali hanno invitato i cittadini a ripararsi dalle zone a rischio perché è scattata l’allerta tsunami.

Sono state registrate due scosse di terremoto tra 6.6 e 7 in Alaska, la prima scossa di terremoto di magnitudo 6.7 si è sentita nelle 8.20 locali, circa le 18:30, in Italia.

Forte scossa di terremoto in Alaska, scatta l’allarme tsunami

Il suo epicentro è stato localizzato nel distretto Matanuska-Susitna e l’ipocentro è stato localizzato a 31 km di profondità. La seconda scossa è avvenuta pochi minuti dopo verso le 18:35 ora italiana e l’epicentro è stato localizzato nel distretto di Anchorage. È scattato l’allarme Tsunami ed interessa la costa meridionale dello Stato, per il momento l’entità dei danni e dei feriti non sono ancora chiari ma la città è rimasta senza corrente e si sono registrati dei crolli. Stanno circolando sul web le fotografie

Forte scossa di terremoto in Alaska, scatta l’allarme tsunami

che mostrano i danni insistenti nei paesi, le voragini nelle strade, i pannelli del soffitto crollato nelle scuole, gli edifici di una delle città più grandi dell’Alaska hanno tremato e le vetrate sono cadute.

In Alaska si verificano circa 40mila scosse di terremoto all’anno di intensità superiore che in tutti gli Stati Uniti. I terremoti si verificano principalmente a causa delle placche tettoniche che si scontrano l’una con l’altra e secondo la US Geological Survery, la placca del Pacifico sta lentamente scivolando verso nord-ovest e si sta scontrando sotto la placca