Firenze, la folle notte dei ladri: finiscono la benzina, si gettano nel fiume e perdono il bottino (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 27 aprile 2020, alle ore 19:43

Firenze, la folle notte dei ladri: finiscono la benzina, si gettano nel fiume e perdono il bottino

Nella notte tra il 23 e il 24 a Empoli, in provincia di Firenze, è andata in scena un furto rocambolesco, pieno di colpi di scena. Un gruppo di ladri ha deciso di mettere a segno il più classico dei furti: quello a un bancomat. I ladri sono riusciti a divellere la macchina automatica di prelievo di una banca empolese.

Firenze, la folle notte dei ladri: finiscono la benzina, si gettano nel fiume e perdono il bottino

In qualche modo, ore prima, erano anche riusciti a procurarsi un carroattrezzi, sul quale trasportare il bancomat divelto. Per loro sfortuna, però, proprio mentre il trio saliva a bordo del mezzo, una pattuglia della Polizia, avvertita dai residenti, stava transitando a pochi metri da loro. Il gruppo è quindi rapidamente sceso dal carroattrezzi per raggiungere un’auto grigia parcheggiata nei pressi dalla banca. Era l’una di notte.

Firenze, la folle notte dei ladri: finiscono la benzina, si gettano nel fiume e perdono il bottino

Successivamente si è scoperto che anche quella macchina era stata rubata, alla pari del carroattrezzi, da un’officina di Montelupo Fiorentino. I malviventi, approfittando del carroattrezzi messo al centro della carreggiata che disturbava la volante della Polizia, a mettersi alla guida della Lancia Ypsilon grigia e a seminare i poliziotti. Ma nella fuga succede l’ennesimo inconveniente della serata.