Fermato senza patente mette 50€ in mano al carabiniere: arrestato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 29 dicembre 2018, alle ore 13:14

Fermato senza patente mette 50€ in mano al carabiniere: arrestato

Tentativo di corruzione in piena regola, con protagonisti due carabinieri e un cittadino cinese, in provincia di Padova. Nella notte tra mercoledì e giovedì un uomo cinese di 42 anni residente da tempo a Rovolon, sui Colli Euganei, è stato fermato dai Carabinieri della compagnia di Salvezzano durante un normale controllo stradale. L’uomo era in evidente stato di agitazione e, alla richiesta dei militari, ha mostrato la fotocopia di un documento cinese.

Fermato senza patente mette 50€ in mano al carabiniere: arrestato

La legge italiana parla chiaro: se si è residenti da più di un anno nel nostro paese bisogna convertire patente e targa. Inoltre per quanto riguarda la patente la fotocopia della stessa, a maggior ragione di un documento non valido in Italia, è semplicemente illegale. L’uomo è stato sottoposto a ulteriori controlli e alla fine si è scoperto che era in possesso di una “regolare patente” italiana che però gli era stata sospesa diversi mesi prima.

Fermato senza patente mette 50€ in mano al carabiniere: arrestato

Nonostante ciò, da allora l’uomo ha continuato a circolare fingendo di non sapere che la (fotocopia della) patente cinese non era valida per chi risiede in Italia da più di 12 mesi. Insomma per il cittadino di origini cinesi, oggettivamente parlando, la situazione a livello legale è grave. Circolare nonostante il ritiro della patente gli sarebbe costato una multa e, al massimo, una denuncia. Ma il 41enne è riuscito a peggiorare ulteriormente la sua situazione.