“Farò del sushi dai tuoi reni e userò le tue ossa come bacchette”, stalker donna arrestata (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 6 gennaio 2019, alle ore 15:44

“Farò del sushi dai tuoi reni e userò le tue ossa come bacchette”, stalker donna arrestata

Nella stragrande maggioranza dei casi quando parliamo di stalking abbiamo a che fare con una “vittima” femminile e un “carnefice” maschile. Nella stragrande maggioranza dei casi, appunto. Ci sono anche alcuni episodi in cui la stalker è, appunto, una donna che rende la vita di un uomo un vero e proprio inferno. Il più recente caso si è concluso poche ore fa in Florida, negli Stati Uniti.

“Farò del sushi dai tuoi reni e userò le tue ossa come bacchette”, stalker donna arrestata

Il Mail Online ha riportato la notizia di una donna di 31 anni arrestata con l’accusa di stalking. Si chiama Jacquelyn Ades e, secondo i giornali, avrebbe inviato 159mila (!!!) messaggi all’uomo dei suoi sogni, molti dei quali con minacce tanto gravi quanto fantasiose. Tutto è iniziato quando Jacquelyn e l’uomo si sono conosciuti, a seguito di una breve chiacchierata online su un sito d’incontri.

“Farò del sushi dai tuoi reni e userò le tue ossa come bacchette”, stalker donna arrestata

Il primo appuntamento, a quanto pare, è andato male e l’uomo le ha detto chiaramente che non sarebbe mai più uscito con lei. L’amore non corrisposto, si sa, fa male. Ma Jacquelyn non si è arresa e ha compiuto alcune azioni al limite della follia. Oltre alle migliaia di messaggi, la donna sarebbe perfino arrivata ad entrare in casa dell’uomo, usare il suo bagno (!) e presentarsi nell’azienda di cosmetici cui l’uomo è amministratore delegato, dicendo di essere “sua moglie”.