Fanno un incidente con un cinghiale, ma era congelato. Smascherati i truffatori in Sardegna (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 ottobre 2019, alle ore 15:49

Fanno un incidente con un cinghiale, ma era congelato. Smascherati i truffatori in Sardegna

Credevano di aver trovato un modo per fregare la Regione e ottenere un lauto risararcimento, e invece i due sardi originari di Sorso (Sardegna) che hanno simulato un incidente utilizzando un cinghiale “scongelato” sono stati scoperti e denunciati per truffa. I due stavano per farla franca, ma gli agenti della stazione di Luogosanto hanno iniziato a nutrire dei dubbi, decidendo quindi di approfondire le indagini chiedendo la consulenza di un veterinario.

Fanno un incidente con un cinghiale, ma era congelato. Smascherati i truffatori in Sardegna

E qui la sorpresa: non solo le ferite sul corpo dell’animale non erano compatibili con i danni subiti dall’auto, ma la carcassa del cinghiale presentava anche evidenti segni dello scongelamento. Nel corso dell’esame autoptico, addirittura, il veterinario si è accorto che le viscere si stavano ancora sciogliendo.
I due, dopo aver finto l’impatto, avevano chiesto l’intervento della forestale per certificare il danno per poi pretendere il rimborso.

Fanno un incidente con un cinghiale, ma era congelato. Smascherati i truffatori in Sardegna

I truffatori avevano riferito che il grosso animale era sbucato all’improvviso in mezzo alla strada e che non erano riusciti a frenare in tempo per evitarlo. Sulla vicenda ora indaga la procura di Tempio: gli inquirenti sono convinti che il cinghiale sia stato tirato fuori dal surgelatore e che i due avevano inscenato il tutto per ottenere il risarcimento previsto dalla normativa in caso di sinistri provocati da selvaggina vagante.