Falso cieco beccato in montagna senza bastone su sentieri impervi: truffa da 150mila euro (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 24 gennaio 2019, alle ore 17:13

Falso cieco beccato in montagna senza bastone su sentieri impervi: truffa da 150mila euro

Falso cieco smascherato durante una gita in montagna: truffa da 150 mila euro

Camminava senza bastone, su sentieri impervi di montagna. Uomo di 71 anni smascherato dalla Guardia di Finanza di Sondrio. Ha truffato per 12 anni lo Stato, maxi truffa da 159mila euro. Indagati anche i familiari.

Grazie alle indagini della Guardia di Finanza di Sondrio, un falso cieco è stato sopreso a muoversi senza bastione bianco su sentieri di montagna, quelli più impervi sulle Alpi della Valtellina.

Falso cieco beccato in montagna senza bastone su sentieri impervi: truffa da 150mila euro

Mesi e mesi di indagini serrate, complici anche i pedinamenti le intercettazioni telefoniche agenti della Guardia di Finanza di Sondrio sono riuscito a beccare un uomo di 71 anni residente nella zona che per 12 anni percepiva indebitamente di un assegno mensile di accompagnamento.

Mesi e mesi di indagini e poi un incontro disertato. Indagati anche i familiari 

Il magistrato della procura di Sondrio, Antonio Cristillo, ha accusato il 71enne di truffa aggravata.

Falso cieco beccato in montagna senza bastone su sentieri impervi: truffa da 150mila euro

È stato disposto anche  il sequestro del denaro trovato sul suo conto corrente in totale 100 mila dei 159 mila che avrebbe incassato dal 2007 per “cecità assoluta“. Per sfuggire alle maglie della giustizia, la somma ritirata sarebbe stata presto versata su altri conti correnti. Alcuni familiari dell’uomo sono stati indagati per favoreggiamento grazie alle conversazioni intercettate. Pochi giorni fa l’uomo avrebbe dovuto sottoporsi ad una visita della Commissione Sanitaria Provinciale.