Evade dai domiciliari per andare a trovare l’amico ai domiciliari (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 3 gennaio 2019, alle ore 19:03

Evade dai domiciliari per andare a trovare l’amico ai domiciliari

Evade dai domiciliari per andare a trovare un amico ai domiciliari, l’uomo di 45 anni è finito in manette

Un uomo di 45 anni, Alberto Minaudo, è finito in manette ieri mattina per flagranza di reato con l’accusa di evasione. L’uomo era andato a trovare un amico agli arresti domiciliari ed è stato arrestato dai Carabinieri.

Alberto Minaudo, 45enne di Trapani è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di evasione.

Evade dai domiciliari per andare a trovare l’amico ai domiciliari

L’uomo era andato a trovare un amico agli arresti domiciliari e il pregiudicato sarebbe dovuto trovarsi nel suo appartamento dove era sottoposto alla misura cautelare ma gli agenti lo hanno sorpreso durante uno dei controlli sui soggetti sottoposti a misure restrittive della liibertà personale e in un’altra abitazione. Alberto Minaudo è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo in programma in questi giorni, a decidere la sua condanna è stata l’autorità giudiziaria.

Evade dai domiciliari per andare a trovare l’amico ai domiciliari

I militari dell’Aliquota Radiomobile della compagnia di Trapani, questa mattina hanno dato inoltre un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal tribunale di Trapani nei confronti di un ragazzo di 25 anni kosovaro, Ramadan Kadrolli. Il 25enne era finito agli arresti domiciliari dopo essere stato accusato di furto commesso nei locali della soprintendenza dei beni culturali in via Garibaldi lo scorso maggio, al termine della formalità di rito, il ragazzo arrestato è stato trasferito alla casa circondariale “Pietro Cerulli” di Trapani.