Evade dai domiciliari 3 volte per andare al bar e all’osteria. Il giudice lo libera (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 26 novembre 2019, alle ore 19:29

Evade dai domiciliari 3 volte per andare al bar e all’osteria. Il giudice lo libera

Pochi giorni fa ci eravamo occupati di una notizia paradossale. Lo scorso sabato, infatti, un 49enne friulano aveva preso a cinghiate un’automobile dei carabinieri in pieno centro a Udine durante un corteo antirazzista, antisessista e antifascista. Una manifestazione contro la violenza rovinata da un atto di violenza. Questa è l’Italia. Nelle scorse ore è stato reso pubblico il nome del soggetto in questione: Luca Zaninotti.

Evade dai domiciliari 3 volte per andare al bar e all’osteria. Il giudice lo libera

Ha 49 anni e i suoi amici lo chiamano “Prozac”. L’uomo è stato bloccato nella giornata di sabato ma di domenica era già uscito di casa per ben tre volte. Violando il divieto, chiaramente. Gli organi di stampa locale hanno chiarito anche i dettagli: Prozac si è recato due volte al bar e una all’osteria. Il giorno prima aveva combinato un po’ di tutto.

Evade dai domiciliari 3 volte per andare al bar e all’osteria. Il giudice lo libera

Oltre a danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale, infatti, il 49enne aveva perfino rubato un cellulare, trovato incustodito in un bar in centro a Udine che aveva visitato. Per tutti questi motivi, dopo il processo per direttissima, l’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Ma in qualche modo è riuscito a ottenere una deroga.