“Entrate negli asili e uccidete i bambini bianchi”, il rapper Nick Conrad finisce nei guai per il suo video (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 13 gennaio 2019, alle ore 16:06

“Entrate negli asili e uccidete i bambini bianchi”, il rapper Nick Conrad finisce nei guai per il suo video

Nel mese di settembre, in tutta Europa, si parlò a lungo del rapper francese Nick Conrad. L’artista di origini camerunensi pubblicò un video dal titolo “Impiccate i bianchi”. Nel video musicale vengono ritratti il rapimento, la tortura e infine l’impiccagione di un uomo bianco. Conrad, nella canzone, lancia diversi messaggi di odio contro le persone che hanno il colore della pelle diverso dal suo.

“Entrate negli asili e uccidete i bambini bianchi”, il rapper Nick Conrad finisce nei guai per il suo video

Una barra che ha fatto particolarmente indignare gli osservatori dice testualmente: “Uccidete i bambini bianchi negli asili”. Il video, della durata di 9 minuti, è stato eliminato nel giro di poche ore da YouTube dopo le tante segnalazioni da parte degli utenti della community. Il signor Conrad, per il momento, è stato condannato a pagare una multa di 5.000 euro per “incitamento all’omicidio” dalla legge francese.

“Entrate negli asili e uccidete i bambini bianchi”, il rapper Nick Conrad finisce nei guai per il suo video

Lui si difende davanti al giudici dicendo che: “La mia canzone è un commento sul razzismo”. Le immagini del video (non più disponibile su YouTube), però, sono oggettivamente forti: si vede un uomo bianco sparato e torturato dal rapper e da un suo complice. L’uomo è costretto a mordere il pavimento e viene anche preso a calci in testa prima dell’impiccagione finale.