Emma Marrone difende Carola Rackete ed i diritti dell’umanità. Le minacce: “Ti devono violentare” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 luglio 2019, alle ore 11:30

Emma Marrone difende Carola Rackete ed i diritti dell’umanità. Le minacce: “Ti devono violentare”

Emma Marrone è una delle cantanti nate dal seguitissimo talent show di Maria De Filippi “Amici”. Tanti i successi di questa giovane artista fra cui anche una vittoria al Festival di Sanremo con il brano “Non è l’inferno”, una canzone che parla di diritti, di umanità, di dignità.

Ed è proprio per aver difeso questi principi che negli ultimi mesi Emma è stata vittima di minacce ed offese pesantissime.

Emma Marrone difende Carola Rackete ed i diritti dell’umanità. Le minacce: “Ti devono violentare”

Già qualche mese fa, la cantante ha dovuto fare i conti con un commento davvero incredibile di un consigliere comunale di Amelia della Lega, Massimiliamo Galli, il quale all’appello della giovane ragazza di aprire i porti, andando quindi contro la proposta di Matteo Salvini di chiuderli, avrebbe detto: “Faresti bene ad aprire le tue c… facendoti pagare per esempio”.

Emma Marrone difende Carola Rackete ed i diritti dell’umanità. Le minacce: “Ti devono violentare”

Alcuni hater hanno invece colpito la cantante nei giorni scorsi con una nuova ventata d’odio per un post pubblicato sui social con la seguente descrizione: 

“Solo una parola. Vergogna. Il fallimento totale dell’umanità. L’ignoranza che prende il sopravvento su valori e rispetto di ogni essere umano. Stiamo sprofondando in un buco nero. Che amarezza”