Ecco 6 errori clamorosi fatti in film famosissimi. Ma davvero non se ne sono accorti? (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 4 agosto 2017, alle ore 14:17

Ecco 6 errori clamorosi fatti in film famosissimi. Ma davvero non se ne sono accorti?

I film sull’agente 007 si sono sprecati nel corso dei decenni e moltissimi eccezionali attori si sono prestati ad interpretare la parte dell’agente speciale più famoso del pianeta, ovviamente ognuno a modo suo. In particolare lo 007 di Daniel Craigh è stato ampiamente elogiato dalla critica per il lato umano che ha saputo trasmettergli, ma c’è una scena di Casino Royale che non era prevista dal copione. Avete presente quel momento in cui l’aitante agente 007 esce dall’acqua tutto bagnato, per la gioia delle presenti in sala? Ebbene è stato girata per sbaglio! La telecamera ha continuato a riprendere Craigh dopo il tuffo, ma la sua uscita dall’acqua è stata talmente spettacolare da venire inclusa nel girato finale.

Ecco 6 errori clamorosi fatti in film famosissimi. Ma davvero non se ne sono accorti?

Un altro grande momento recente del cinema d’improvvisazione ha visto come protagonista il compianto Heath Ledger ne Il Cavaliere Oscuro. Durante la scena della fuga dall’ospedale, dopo avere seminato il panico travestito da infermiera, Joker ha fatto saltare in aria…beh, praticamente tutto. Vi stupirà però sapere che quella serie di esplosioni non doveva fermarsi in quel modo, ma si è verificato accidentalmente un guasto che stava rovinando tutto. Heath però è riuscito a salvare capra e cavoli improvvisando in maniera magnifica, e facendo risparmiare un bel gruzzolo alla produzione dal momento che, visto l’elevatissimo costo per gli effetti speciali, quella scena era stata pensata per non essere girata una seconda volta.

Ecco 6 errori clamorosi fatti in film famosissimi. Ma davvero non se ne sono accorti?

L’ultima scena diventata epica per sbaglio è un altro grande classico del cinema, ovverosia il momento in cui, durante il film Indiana Jones e i Predatori dell’Arca Perduta, Indiana si è trovato ad affrontare un temibile avversario che brandiva abilmente una scimitarra interamente vestito di nero. Da copione sarebbe dovuta uscirne una sequenza di combattimento lunga e memorabile, ma Harrison Ford non si sentiva bene quel giorno e, con il benestare di Spielberg, l’ha tagliata corta in un modo che diventerà poi leggendario. Un plauso anche alla comparsa per essere “morta” con così tanto realismo!