È morto Carlo Ripa di Meana (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 2 marzo 2018, alle ore 19:21

È morto Carlo Ripa di Meana

Poco fa si è appresa la notizia della morte di Carlo Ripa di Meana. Si è spento dopo solo due mesi dalla morte dell’amata moglie all’età di 89 anni.

È morto all’età di 89 anni, in ospedale a Roma. A darne la notizia è stato il figlio adottivo Andrea. “A meno di due mesi dalla scomparsa dell’adorata moglie Marina si è spento oggi pomeriggio”, dice il figlio, ricordando anche come il padre Carlo sia stato un uomo di cultura, politico, socialista, parlamentare e ministro della Repubblica.

È stato anche presidente della Biennale del Dissenso e di Italia Nostra. È morto assistito con amore dal figlio, dalle sue sorelle e dai fratelli.

Ha resistito al dolore solo per due mesi dalla scomparsa di sua moglie Marina, Carlo Ripa di Meana è morto oggi a Roma. Una storia d’amore durata 35 anni.

Carlo Ripa di Meana era stato un politico ambientalista e parlamentare europeo. Era stato il portavoce dell’Ambiente e Ministro, tante le battaglie per l’ambiente e la tutela dei beni culturali.

È morto Carlo Ripa di Meana

È nato da una famiglia nobile, i marchesi di Meana, Giulio e Fulvia Schanzer, a Pietrasanta il 15 agosto del 1929. Secondogenito di sette figli. Verso gli anni Cinquanta si avvicina al Partito comunista italiano e dirige a Praga l’Unione internazionale degli studenti. Alla fine degli anni Cinquanta dirige la rivista Passato e Presente.

Negli anni Settanta fa parte del comitato centrale e comincia a frequentare il Club Turati, in seguito ne diventa segretario. Nel 1970 viene eletto consigliere del Psi.

È morto Carlo Ripa di Meana