È morta la stella del nuoto sincronizzato italiano, aveva solo 20 anni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 16 giugno 2018, alle ore 13:17

È morta la stella del nuoto sincronizzato italiano, aveva solo 20 anni

Tragedia nel mondo del nuoto sincronizzato italiano, è morta Noemi Carrozza.

Astro nascente del nuoto sincronizzato, Noemi Carrozza, quasi 21 anni ha perso il controllo della moto sulla quale viaggiava ad Ostia andando a sbattere contro l’asfalto. Inutili i soccorsi.

Una tragica notizia nel mondo del nuoto sincronizzato azzurro è arrivata questa mattina. È morta Noemi Carrozza a causa di un incidente stradale ad Ostia, avrebbe compiuto 21 anni l’11 settembre, era a bordo del suo motorino. La giovane ragazza era tesserata per la società

È morta la stella del nuoto sincronizzato italiano, aveva solo 20 anni

romana All Round ed aveva rappresentato il nostro Paese in molte manifestazioni giovanili come i mondiali junior di nuoto a Baku nel 2015, i Giochi europei e la coppa CoMeN.

Sul sito della Federnuoto si legge: “Giungano a familiari, società ed amici le più sentite condoglianze dal presidente Paolo Barelli, dai presidenti onorari Salvatore Montella e Lorenzo Ravina, dai vice presidenti Andrea Pieri, Francesco Postiglione e Teresa Frassinetti, dal segretario generale Antonello Panza, dal consiglio e dagli uffici federali, dal citti’ delle squadre nazionali Patrizia

È morta la stella del nuoto sincronizzato italiano, aveva solo 20 anni

Giallombardo, da tutti gli staff tecnici e dall’intero movimento. La vogliamo ricordare così, mentre danza nell’acqua con tutta la passione che aveva.”

Non si sa ancora il motivo ma Noemi Carrozza si trovava a bordo del suo motorino ad Ostia ed ha perso il controllo, è stata avanzata dalla sella. L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio, la corsa in ospedale è stata inutile. La notizia della tragica morte di Noemi si è diffusa rapidamente nel web, le varie campagne della nazionale e tutti quelli che la conoscevano, hanno voluto