Donna fa a pezzi e cucina i resti del fidanzato che l’aveva tradita (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 22 novembre 2018, alle ore 09:50

Donna fa a pezzi e cucina i resti del fidanzato che l’aveva tradita

Il mondo è pieno di pazzi. Questa è cosa risaputa. Una persona che appartiene a pieno titolo a questa categoria è una 30enne marocchina, di cui non è stato svelato il nome, che ha ucciso, fatto a pezzi e cucinato al marito, per poi servirlo a tavola ad alcune persone. È successo tutto negli Emirati Arabi Uniti diverso tempo fa, ma le autorità hanno diffuso solo ieri la notizia dell’accaduto dopo l’arresto dell’omicida.

Donna fa a pezzi e cucina i resti del fidanzato che l’aveva tradita

La polizia ha iniziato a indagare poche settimane fa, quando i parenti dell’uomo marocchino avevano iniziato a cercarlo, visto che non avevano sue notizie da tempo. La donna, messa alle strette, ha confessato il suo crimine, dicendo che in un raptus di follia ha ucciso l’uomo, di circa 10 anni più giovane di lei, perché le aveva confessato di voler tornare in Marocco e sposare un’altra.  Altri dettagli della vicenda sono emersi nelle ultime ore.

Donna fa a pezzi e cucina i resti del fidanzato che l’aveva tradita

In primis, sembra che la donna abbia dimenticato di “pulire” accuratamente il luogo del delitto. Il fratello del suo ex fidanzato, infatti, era andato nella casa dove i due abitavano e per qualche motivo è rimasto insospettito da un dente trovato in un frullatore da cucina. Alle sue domande su dove si trovasse il fratello, la donna rispondeva semplicemente che i due non vivevano più insieme, visto che lui l’aveva lasciata. Sempre secondo il Khaleej Times l’uomo era poco più che ventenne, mentre la donna ha compiuto da poco 30 anni.