Crociera di lusso si trasforma in un incubo: 277 passeggeri colpiti da virus intestinale (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 12 gennaio 2019, alle ore 13:30

Crociera di lusso si trasforma in un incubo: 277 passeggeri colpiti da virus intestinale

La situazione era piuttosto grave, così è stato anticipato il ritorno della nave che nel frattempo era stata messa in quarantena. La nave è in grado di ospitare più di 8mila persone ed era partita domenica scorsa per una crociera che faceva tappa ad Haiti, in Giamaica e in Messico. Un passeggero, Cody Haddap, ha spiegato di essersi sentito male dopo la loro partenza di martedì scorso da Haiti. La Royal Caribbean ha fatto sapere che rimborserà il costo della crociera a tutti i passeggeri.

Crociera di lusso si trasforma in un incubo: 277 passeggeri colpiti da virus intestinale

I commenti sui social network, in generale, hanno raccontato “il caos totale” che era a bordo della nave durante i giorni in cui la malattia si è diffusa. In particolare, quando la nave si è fermata a Falmouth, in Giamaica.

Era il mio compleanno, ed eravamo davvero entusiasti di goderci la Giamaica, naturalmente, siamo rimasti tutti bloccati sulla nave, dal momento che alcune persone avevano contratto un virus gastrointestinale“, ha riferito un viaggiatore.

Crociera di lusso si trasforma in un incubo: 277 passeggeri colpiti da virus intestinale

Un inferno all’Oasis Of The Seas. Ho preso una settimana di ferie dal lavoro e tutto è finito in modo abissale “, ha detto un altro.

La compagnia restituirà i soldi ai turisti.

Alla fine è stato deciso che la nave tornerà a Puerto Cañaveral, in Florida, questo sabato. Solo un giorno prima del previsto. La capacità massima dell’Oasis Of The Seas è di circa seimila passeggeri e duemila membri dell’equipaggio. Per evitare future infezioni, la nave verrà ripulita da un’estremità all’altra e disinfettata, ha promesso l’azienda Royal Caribbean.