Cosa fanno su Tinder le ragazze che non vogliono appuntamenti? Lo spiega una di loro (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 11 ottobre 2017, alle ore 16:59

Cosa fanno su Tinder le ragazze che non vogliono appuntamenti? Lo spiega una di loro

Di questi tempi i siti di incontri vanno alla grandissima, per una ragione molto semplice: ci permettono di annullare le normali distanze sociali e, grazie all’anonimato, presentarci subito per quelle che sono le nostre intenzioni anziché perderci in rituali di corteggiamento che spesso riescono poco e male. Tra queste applicazioni, Tinder è indubbiamente quella più in voga del momento. Ma vi sono diverse ragazze che, seppure siano iscritte, non hanno interesse ad uscire con i ragazzi ivi presenti. Per quale ragione? A spiegarlo a Vice è stata Anna L., una di loro.

Cosa fanno su Tinder le ragazze che non vogliono appuntamenti? Lo spiega una di loro

Anna non ha una relazione stabile da più di un anno, non è una persona timida né tantomeno si definisce una bigotta, anzi: se un ragazzo le piace non si fa troppi problemi a farglielo presente e, nel caso in cui l’attrazione sia davvero forte, ad andare al sodo. E da quando ha scaricato Tinder non può davvero più farne a meno. C’è però un’unica regola: non esce (quasi) mai con i ragazzi che conosce in questo modo, come molte altre giovani italiane. Ed il motivo l’ha spiegato lei stessa.

Cosa fanno su Tinder le ragazze che non vogliono appuntamenti? Lo spiega una di loro

Nei primi giorni mettevo il cuore anche ai profili delle persone che non mi interessavano completamente, spesso persone della mia città quando non sconosciuti, e ho continuato a usarlo perché mi divertiva questa specie di piacere psicologico” ha spiegato Anna, la quale era interessata più all’aspetto sociale che a quello relazionale. In altre parole, dopo aver capito che Tinder è un’applicazione fatta apposta per far incontrare ragazzi e ragazze ed arrivare subito al dunque senza tanti giri di parole, ha iniziato a studiare i profili maschili ed i loro approcci.