Coronavirus: ragazza spende 1200€ di taxi per tornare al sud da Milano (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 11:21

Coronavirus: ragazza spende 1200€ di taxi per tornare al sud da Milano

L’emergenza coronavirus è ormai la normalità nel nostro paese. Con tutti i comportamenti anomali che ne derivano. Se qualche giorno fa molti residenti in Lombardia avevano preso d’assalto i supermercati per fare le scorte di cibo, nel weekend – in particolar modo sabato sera – a farsi prendere dal panico sono stati i tanti meridionali residenti a Milano e nel resto della regione.

Coronavirus: ragazza spende 1200€ di taxi per tornare al sud da Milano

Un numero molto alto di studenti e lavoratori originari del Centro Sud ha infatti deciso di abbandonare quella che di lì a poco sarebbe diventata “zona rossa”. I video della stazione centrale di Milano affollata li abbiamo visti tutti. Ma c’è anche chi ha voluto evitare il treno, preferendo l’auto. C’è chi ha fatto da sé e chi ha pagato un taxi.

Coronavirus: ragazza spende 1200€ di taxi per tornare al sud da Milano

Ma come? Un taxi da Milano a una città del Centro Sud? Ebbene sì. Qualcuno (pochissimi, non c’è dubbio) lo ha fatto. Un tassista milanese di nome Melchiorre ha raccontato la sua storia ad alcuni siti d’informazione online. Era sabato sera e una ragazza di 30 anni di nome Michela, residente a Milano ma originaria di Roma, ha scelto di evitare i treni super affollati e di ricorrere al taxi.