Coronavirus, per uscire benda il cane e finge che sia ferito: multato (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 22 aprile 2020, alle ore 19:47

Coronavirus, per uscire benda il cane e finge che sia ferito: multato

Da quando è iniziato il lockdown, molti italiani si sono resi protagonisti di azioni al limite dell’incredibile, pur di guadagnarsi qualche minuto di “libertà”. Molto presto storie del genere potranno diventare un ricordo, visto che salvo clamorose novità dal 4 maggio ci sarà concesso di nuovo uscire di casa senza l’obbligo di autocertificazione.

Coronavirus, per uscire benda il cane e finge che sia ferito: multato

In provincia di Rimini, pochi giorni fa, un uomo di 42 anni aveva architettato un piano diabolico per uscire di casa. L’uomo aveva infatti sporcato di rosso una benda, per farla sembrare insanguinata. L’aveva poi legata con delicatezza intorno al ventre del suo cane, per farlo sembrare ferito e avere la scusa della “visita urgente” dal veterinario.

Coronavirus, per uscire benda il cane e finge che sia ferito: multato

Dopo aver sporcato la pezza con della vernice rossa e averla “fatta indossare” al suo cane, il 42enne di Pennabilli si è messo alla guida della sua auto e si è concesso qualche minuto di libertà al volante. Lungo la via Marecchiese, però, ha trovato una pattuglia dei carabinieri, che lo hanno fermato. L’uomo era sicuro di ingannare gli agenti, fornendo la scusa del cane ferito.