Coronavirus Napoli, morta in casa da 24 ore, il fratello denuncia: “Ci hanno abbandonati” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 9 marzo 2020, alle ore 11:52

Coronavirus Napoli, morta in casa da 24 ore, il fratello denuncia: “Ci hanno abbandonati”

Choc a Napoli: una donna, Teresa Franzese, 47 anni, muore in circostanze misteriose, si teme un caso di Coronavirus. Il fratello denuncia: “Siamo chiusi in casa da 24 ore in casa con il suo corpo, nessuno ci fa sapere niente”“Le istituzioni devono aiutarci siamo da 24 ore chiusi in casa con mia sorella morta” inizia così il video di Luca, il fratello della donna deceduta ieri sera, nella propria abitazione in piazza Carlo III.

Coronavirus Napoli, morta in casa da 24 ore, il fratello denuncia: “Ci hanno abbandonati”

“Siamo aspettando da quasi 24 ore l’esito del tampone per il Coronavirus, ma nessuno ci ha fatto sapere nulla. Ci sentiamo completamente abbandonati”.

Oltre al fratello, anche i genitori di Teresa sono  stati costretti a restare più di 24 ore chiusi in casa insieme alla salma della donna. Auto quarantena anche per un’altra sorella, il marito e i loro due figli.

Coronavirus Napoli, morta in casa da 24 ore, il fratello denuncia: “Ci hanno abbandonati”

Non ci dicono niente, che dobbiamo fare? Senza l’esito le pompe funebri non vengono, ovviamente“.Nel videomessaggio che ha sconvolto l’intera popolazione, i familiari di Teresa denunciano di essere stati completamente abbandonati a se stessi: “Ieri pomeriggio mia sorella si è sentita male. Non è più rinvenuta. Ho iniziato a praticare un massaggio cardiaco e abbiamo chiamato il 118” spiega Luca.