Coronavirus: il Marocco vieta l’ingresso in porto a traghetto italiano (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 febbraio 2020, alle ore 19:46

Coronavirus: il Marocco vieta l’ingresso in porto a traghetto italiano

Un traghetto italiano che collega Genova e Tangeri è stato bloccato dalle autorità marocchine per scongiurare nuovi focolai di coronavirus. Stando a quanto riferito dal quotidiano “Le 360“, l’autorità portuale di Tangeri avrebbe dato tale disposizione come misura precauzionale ordinaria al fine di limitare al minimo le possibilità di contagio. Il personale di bordo e tutti i passeggeri sono stati sottoposti a controlli medici.

Coronavirus: il Marocco vieta l’ingresso in porto a traghetto italiano

Tuttavia, secondo quanto rivelato da un funzionario del porto marocchino, nessuno di essi sarebbe risultato positivo.

 Intanto, dopo il caso registrato la scorsa settimana in Egitto, anche in un altro Paese africano si è verificato il primo contagio. In Nigeria un un italiano rientrato da Milano lo scorso 25 febbraio è risultato positivo ai test. L’uomo è ricoverato presso l’ospedale nello stato di Lagos. Le sue condizioni sono buone e non presenta sintomi preoccupanti. 

Coronavirus: il Marocco vieta l’ingresso in porto a traghetto italiano

Ma il virus continua a diffondersi in tutto il mondo. In Olanda una pesona è risultata positiva ai test: era rientrata da poco dal nord Italia.
Primo caso ad Amburgo: si tratta di un uomo che lavora nel reparto di pediatria nell’ospedale cittadino.
Anche a Nizza c’è un nuovo contagio: una donna rientrata da Milano.
In Lituania una donna rientrata da Verona il 24 febbraio è risultata positiva ai test: è ricoverata in isolamento a Siauliai, le sue condizioni sono buone.