Coronavirus, calcio italiano scosso da un nuovo caso: contagiato presidente di un club (2 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 8 marzo 2020, alle ore 12:12

Coronavirus, calcio italiano scosso da un nuovo caso: contagiato presidente di un club

 Una volta accertata la positività del Patron la Società con il supporto dello Staff Medico ha posto in essere tutte le misure informative e di verifica richieste dagli organi competenti in materia di salute e sicurezza pubblica nonché Lega Nazionale Calcio Professionistico. Nello specifico è stata data idonea e dettagliata informativa al SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) dell’ASL di Novara.

Coronavirus, calcio italiano scosso da un nuovo caso: contagiato presidente di un club

A fronte dell’informativa fornita il predetto Ente conferma la possibilità di procedere con la regolare attività sportiva e non riscontra necessità di ulteriori interventi. Di conseguenza – sottolinea il club piemontese – non esistono motivi ostativi alla prosecuzione dell’attività per gli organi sportivi interessati. Sarà cura della Società e dello Staff medico monitorare la situazione in stretto contatto con gli organi competenti. 

Coronavirus, calcio italiano scosso da un nuovo caso: contagiato presidente di un club

Chiaramente l’attività sportiva, amministrativa e societaria in generale di Novara Calcio S.p.A. continuerà nel rispetto delle Direttive Ministeriali e Regionali emanate sino ad oggi. Novara Calcio S.p.A. ringrazia la dirigenza del SISP dell’ASL di Novara per il pronto supporto fornito nonostante la numerosità di attività a cui è assoggettato in considerazione del momento storico che stiamo vivendo. Novara Calcio S.p.A. augura una pronta guarigione al Patron Maurizio e aspetta un suo pronto ritorno allo Stadio per supportare la squadra in questa fase finale di campionato