Concerto Sardine, già raccolti oltre 50mila euro. Dubbi sui proventi extra della raccolta fondi (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 dicembre 2019, alle ore 14:49

Concerto Sardine, già raccolti oltre 50mila euro. Dubbi sui proventi extra della raccolta fondi

Dopo che nel mese di novembre e per la prima metà di dicembre il tema centrale dell’attualità italiana è stato quello dell’ascesa delle Sardine, le festività natalizie hanno portato gli italiani a interessarsi di altri temi. Ma subito dopo l’Epifania che tutte le feste porterà via, inevitabilmente si penserà alle imminenti elezioni regionali in Emilia Romagna, uno dei motivi stessi dell’esistenza del movimento delle 6000 sardine.

Concerto Sardine, già raccolti oltre 50mila euro. Dubbi sui proventi extra della raccolta fondi

Nonostante i fondatori del movimento siano quattro, il volto che si vede più spesso in tv e sugli altri media è quello di Mattia Santori. Il ricercatore e i suoi compagni, qualche giorno fa, avevano lanciato una raccolta fondi per l’organizzazione dell concerto del 19 gennaio, l’evento chiave dell’inverno bolognese perché programmato sette giorni prima delle elezioni regionali dell’Emilia Romagna.

Concerto Sardine, già raccolti oltre 50mila euro. Dubbi sui proventi extra della raccolta fondi

Le Sardine avevano fatto sapere che l’obiettivo della raccolta fondi era fissato a 50mila euro. Nel giro di quattro giorni di euro ne sono arrivati 54mila. Come prevedibile, alcuni quotidiani hanno iniziato a speculare sul prosieguo della raccolta fondi, dato che i soldi in ballo sono oggettivamente tanti e i sospetti su eventuali furbi, in Italia, non mancano mai. Il Fatto Quotidiano, a tal proposito, ha fatto notare un dettaglio importante.