“Con un mitra in fronte non trovo lavoro”, Daniele si fa togliere il tatuaggio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 14 maggio 2019, alle ore 15:19

“Con un mitra in fronte non trovo lavoro”, Daniele si fa togliere il tatuaggio

Pochi mesi fa sul web si parlò molto di un servizio de “Le Iene” con protagonista Daniele Di Bella. Il 27enne spiegava alla sua intervistatrice le difficoltà di un ragazzo come lui nel trovare lavoro. Daniele, però, a differenza di molti ragazzi in cerca di un impiego, aveva alcuni “segni particolari” decisamente evidenti: un numero imprecisato di tatuaggi, di cui alcuni in un luogo poco usuale: il volto.

“Con un mitra in fronte non trovo lavoro”, Daniele si fa togliere il tatuaggio

In particolare uno tra tanti sembrava essere il più malvisto di tutti: un mitra. Ebbene sì, sulla metà destra della fronte il signor Di Bella ha tatuato un AK-47. Nel servizio de “Le Iene” il ragazzo spiegò che molti di quei tatuaggi per lui non avevano un senso preciso, ma erano semplicemente “belli da vedere”, disegni che “gli piacevano”.

“Con un mitra in fronte non trovo lavoro”, Daniele si fa togliere il tatuaggio

Daniele aveva contattato la redazione del programma Mediaset a dicembre spiegando di essere disoccupato da tre anni. Secondo lui il motivo per cui nessuno voleva assumerlo erano proprio i tanti (troppi) tatuaggi, in particolare quelli sul volto. Il lato positivo? “Grazie a questi tatuaggi ho molte più ragazze. Non che prima non ne avessi!”.

CONTINUA NELLA PAGINA SUCCESSIVA