Claudio Amendola confessa: “Anch’io sono stato vittima di molestie” (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 19 novembre 2018, alle ore 17:03

Claudio Amendola confessa: “Anch’io sono stato vittima di molestie”

Claudio Amendola in un’intervista rivela: “Sono stato molestato anch’io ma non ho detto di no”

È da un bel pò che non vediamo recitare in televisione l’attore romano Claudio Amendola, ma è arrivata l’ora del suo ritorno grazie alla serie tv Nero a Metà che andrà in onda su Rai 1 dal 19 novembre. Proprio alla vigilia del suo ritorno in televisione, Claudio Amendola ha confessato di essere una delle tante vittime di molestie: “Sono stato molestato anche io“.

Claudio Amendola confessa: “Anch’io sono stato vittima di molestie”

L’attore romano ha dichiarato in un’intervista che in passato anche lui è stato vittima di molestie da parte di una donna, che approfittando del suo potere, si gettò addosso all’attore romano: “Ho iniziato a lavorare da giovane, ero un bel ragazzetto. Una donna più grande approfittò del suo potere per saltarmi addosso. Come ho reagito? Che dovevo fare. Ce so’ stato.” Per quanto riguarda il movimento #metoo, Claudio Amendola ha dichiarato:

Claudio Amendola confessa: “Anch’io sono stato vittima di molestie”

Sono dalla parte delle donne, qualunque denuncia è sacrosanta. Ma bisogna educare i maschi a rispettare l’altro sesso. E lo dice uno che ne ha viste tante: uomini molestatori e donne all’assalto degli uomini”. Durante l’intervista l’attore romano ha voluto esprimere anche qualche parola sulla sua città: “Roma non può permettersi di essere razzista perché è da sempre il crocevia di tante culture. È stanca semmai di assistere al proprio declino lento e inesorabile.