Choc in spiaggia a Roma: due pedofili scattano foto alle bimbe, i bagnanti tentano il linciaggio (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 23 luglio 2019, alle ore 11:53

Choc in spiaggia a Roma: due pedofili scattano foto alle bimbe, i bagnanti tentano il linciaggio

Due uomini, nella giornata di ieri, hanno rischiato il linciaggio, dopo aver attirato su di sè la furia delle famiglie presenti sulla spiaggia del Lido di Ostia. I due, erano stati notati in atteggiamenti sospetti mentre si aggiravano sul bagnasciuga con il cellulare in mano puntato verso i bambini. Se i carabinieri non li avessero caricati sulla volante di servizio, la folla inferocina li avrebbe raggiunti.

Choc in spiaggia a Roma: due pedofili scattano foto alle bimbe, i bagnanti tentano il linciaggio

La vicenda è accaduta verso le 17 di ieri. Due persone di origine indiana hanno iniziato a scattare fotografie e registrare video prendendo di mira un gruppo di bambine, di età compresa tra i 9 e gli 11 anni, che giocavano sul bagnasciuga. I due non si sarebbero limitati a fotografarle da lontano e, anzi, avrebbero cercato anche di attirarle parlando in inglese per attirarle lontano dallo sguardo delle famiglie.

Choc in spiaggia a Roma: due pedofili scattano foto alle bimbe, i bagnanti tentano il linciaggio

“Come here, baby!” (trad Vieni qui, bimba), avrebbero più volte ripetuto alle ragazzine nel tentativo di farsi seguire.

 Ad allertare gli adulti sarebbe stata proprio una delle bambine che secondo quanto raccontato da alcuni testimoni è corsa via verso il bagnino dello stabilimento Elmi per raccontargli quanto successo. La corsa terrorizzata della bimba ha attirato lo sguardo di tutti i presenti in spiaggia ed è scoppiato il panico.