Chiara Ferragni, tragedia nella notte: è morto Alessio Sanzogni (1 di 2)

Notizie Curiose
Pubblicato il 28 gennaio 2019, alle ore 13:17

Chiara Ferragni, tragedia nella notte: è morto Alessio Sanzogni

Si chiamava Alessio Sanzogni, aveva 34 anni ed era nato a Gardone Valtrompia, in provincia di Brescia. Stanotte, intorno alle 2, ha perso la vita sull’autostrada A4 all’altezza di Bergamo. Sanzogni è l’ex manager di Chiara Ferragni. La dinamica dell’incidente non è ancora del tutto chiara: si sa solo che l’uomo, alla guida della sua automobile, ha colpito violentemente un tir che viaggiava nella sua stessa direzione.

Chiara Ferragni, tragedia nella notte: è morto Alessio Sanzogni

Nonostante l’arrivo dell’ambulanza, è stato tutto vano: per il 34enne esperto di marketing non c’è stato nulla da fare: sarebbe morto sul colpo. Indaga la polizia stradale di Seriate. Sembra che l’Audi Q2 di Sanzone non abbia visto un camion fermo sulla corsia di emergenza proprio davanti a lui. L’uomo era un esperto di marketing. Tra i ruoli ricoperti anche quello di manager di TBS Crew, l’azienda fondata da Chiara Ferragni.

Chiara Ferragni, tragedia nella notte: è morto Alessio Sanzogni

Il 34enne era originario della provincia di Brescia ma residieva da tempo a Milano, dove dopo l’esperienza con Chiara Ferragni si è messo in proprio fondando la “Inspiry”, agenzia di marketing. L’impatto sarebbe stato violentissimo: la sua Audi si è infilata letteralmente sotto il tir. Nonostante l’intervento rapido dell’ambulanza, i sanitari non hanno potuto far altro che constatare la morte del 34enne.